Blog

Cosa ti spinge a scegliere un imbianchino anzichè un altro?

Tutte le domande che ti fai (o che dovresti farti) prima di scegliere un imbianchino!

Cosa ti spinge alla scelta giusta?

Sarà bravo?

Sarà attento a non combinare guai?

Quanto durerà questo lavoro?

Sarà puntuale nella consegna?

In che condizioni lascerà la mia casa quando avrà finito i lavori?

Quanto mi costerà?

Quanto dureranno queste pareti?

Queste sono solo alcune delle decine di domande che dovresti farti e fargli prima di far entrare in casa tua un estraneo!

E invece no: solitamente la scelta ricade sempre sul prezzo più basso!

Anche se, diciamocela tutta: non è neanche vero che se spendi di più hai un lavoro ben fatto! Ecco perché è importante che un imbianchino ci metta la faccia.

E allora perché la stragrande maggioranza sceglie in questo modo?

Perché cerca il prezzo più basso?

Sarà mica che l’imbianchino viene visto come una persona mediocre, poco colta?

Non vorremmo essere fregati da uno che si e no si sa fare due conti!

Eh no non è proprio così! Perché l’imbianchino è una persona che ha la stessa capacità di un medico, un avvocato o qualunque altra figura professionale. Naturalmente anche in quel campo c’è il più bravo, il più professionale. Cambia solo il settore, niente altro!

Io in qualità di imbianchino lavoro sulle pareti, faccio corsi per tenermi aggiornato, studio, pago i fornitori, pago le tasse, pago gli operai che a loro volta hanno una famiglia come ce l’ho io. Dò il mio piccolo contributo per fare girare l’economia in poche parole.

L’imbianchino è un imprenditore che soddisfa il tuo bisogno latente di una casa confortevole.

Se lui non ci fosse come, come faresti?

Tieni bene in mente questa frase: come un bravo medico cura il paziente, l’Imbianchino Perfetto cura la tua casa.

La stessa attenzione che poni nello scegliere un medico, ti consiglio di usarla quando scegli un imbianchino!

Sì, perché una volta commesso un errore, le cose possono solamente peggiorare.

Mi è capitato di non prendere un lavoro di rasatura e tinteggiatura perché il mio prezzo era il doppio del mio concorrente, non ho insistito perché mi era stato detto chiaro e tondo che volevano spendere poco.

Ovviamente ho spiegato come dovevo svolgere il lavoro per far capire quanto tempo c’è dietro un lavoro del genere, e far capire se il concorrente faceva le stesse cose.

I clienti sapevano che il lavoro finale non sarebbe stato uguale, comunque a lavoro finito sono stato invitato a vedere il risultato finale. Ebbene, signori miei: devo dire che il lavoro era qualcosa di veramente pietoso. Non ci sono parole per spiegarlo anche perché era appena stato finito di tinteggiare. E non l’avresti mai detto!

Il consiglio che ti dò e ti ripeto: fai domande all’imbianchino che contatti per capire come verrà svolto lavoro, se rispecchia le tue esigenze; ad esempio se chiedi la rasatura devi sapere di cosa stai parlando altrimenti chiedi una semplice pitturazione.

Ad esempio, riguardo il lavoro di cui ti parlavo poche righe fa, se io avessi fatto una semplice pitturazione senza la rasatura sarebbe venuto meglio. Non lo dico per vantarmi ma solo lo dico per darti un consiglio. Ovviamente ognuno è libero di scegliere! Non ho mai costretto nessuno a scegliere me e non lo farò mai perché se ti ho ispirato fiducia dall’inizio so che lavorare insieme sarà un piacere per entrambi, ed è quello che più mi gratifica. E comunque tengo a precisare che il mio prezzo non è alto per il lavoro che faccio, perché in base alla qualità di esecuzione, è un prezzo onesto.

E’ facile acquisire un cliente abbassando il prezzo. Peccato che dopo ci sono sorprese di tutti i tipi! Quindi se non vuoi avere sorprese ma sapere in concreto quello che serve per avere un lavoro a regola d’arte chiama imbianchino perfetto e fissa un appuntamento, fai in modo di non avere i minuti contati se vuoi essere soddisfatto già dal primo appuntamento!

Ah dimenticavo fammi sapere quando hai deciso di spendere per fare i lavori ed io ti troverò la soluzione più adatta per quello che vuoi realizzare! 

Contattami adesso, clicca QUI 

Cosa puoi realizzare con il cartongesso e cosa evitare!

Penserai: “ma che sarà mai il cartongesso?”. Un semplice pannello dal costo non elevato. Che però ti permette di fare tutto quello che vuoi.

Esatto! Proprio così!

E infatti ci sono vari tipi di cartongesso per le applicazioni più diverse: controsoffitti, rivestimenti di caminetti, creazioni di cabine armadi, lavabi, pareti attrezzate, divisori e contropareti con l’aggiunta di materiali termoacustici, pareti antincendio fino alla costruzione a secco di un immobile e ai complementi d’arredo. Naturalmente per gli ambienti esterni si usa un tipo di pannello diverso nei materiali e nella composizione di quello che viene utilizzato all’interno.

Bene, adesso sai cosa si può creare con il cartongesso, ma bisogna trovare l’applicatore giusto che sappia posarlo in modo da non avere problemi in futuro ed evitare di dire che il cartongesso fa schifo.

Ed è qui che iniziano i problemi! Si, perché se ti affidi ad un posatore poco esperto il guaio è presto fatto.

Infatti nella lavorazione il posatore deve utilizzare tutta la sua esperienza e manualità e se non monti bene la struttura con gli adeguati accorgimenti, se non monti bene le viti, puoi rischiare che all’improvviso ti cada addosso, per non parlare della stuccatura dove di pasticci se ne vedono di ogni tipo, con ondulazioni e imperfezioni, sigillature dei giunti precarie o spigoli gli angoli pericolosi e taglienti.

Il cartongesso è un gran bel materiale che ti permette di realizzare strutture che con altri materiali non è possibile, tra l’altro è un materiale naturale perché viene utilizzata la roccia di gesso estratta da giacimenti naturali, in particolare quello che uso io che è della Gyproc.

Ora vi elenco alcune caratteristiche del gesso che questa azienda utilizza:

– Privo di fibre e componenti tossici

– E’ ignifugo

– Non si corrode

– E’ realizzato con materiali atossici

– E’ lavorabile senza l’utilizzo di protezioni, quindi i costi di realizzazione vengono abbatturi

– E’ duttile e flessibile,

– Ha ottime caratteristiche meccaniche incrementate con agenti indurenti, reti o fibre sparse.

Purtroppo ancora oggi le persone hanno timore a realizzare i divisori in cartongesso, dico i divisori perché per i controsoffitti non si creano il problema, poiché lo vedono come un materiale fragile per le pareti, invece vi posso garantire che un divisorio in cartongesso è molto più resistente di uno in muratura anche perché ci sono diversi tipi di cartongesso.

Quali sono i privilegi di un divisorio fatto con il cartongesso? Si può inserire all’interno della struttura un isolante acustico così non si trasmettono i rumori da una stanza all’altra, è facile e veloce da applicare, non bisogna fare tracce per impianti elettrici e idrici, non bisogna aspettare che asciughi l’intonaco per tinteggiare, bisogna solo stuccarlo e rasarlo a regola d’arte e tinteggiarlo, ma soprattutto si possono appendere i pensili e i sanitari sospesi. 

Comunque voglio darvi delle buone notizie: ogni anno questo materiale aumenta sempre le vendite quindi vuol dire che c’è molta propensione all’utilizzo del cartongesso, e prova ne è che si stanno costruendo immobili n tra cui il Palazzo della Regione Puglia.

Bene ora la scelta sta a voi di come volete realizzare la vostra ristrutturazione o la vostra nuova casa.

Perchè alcuni imbianchini non ti fanno dormire la notte?

Ricordo quando ho iniziato a fare questo lavoro ben 28 anni fa il 99% dei lavori erano lavori con finiture decorative ed era necessaria tanta pazienza e precisione, perché erano lavori di altissimo pregio.

Infatti bastava commettere una lievissima imprecisione oppure sbagliare solo di pochi minuti i tempi di asciugatura e la parete veniva irrimediabilmente macchiata. Ovviamente a quel punto eri costretto a rifarla, quindi per ottenere ottimi risultati dovevi dimostrare un’alta professionalità.

Tutti questi tipi di pitture sono scomparsi per lasciare il posto a nuove decorazioni, se vogliamo anche più semplici nell’applicazione perché non richiedono una regola ben precisa da seguire.

Tanto che viene scelta da alcuni imbianchini che si possono tranquillamente considerare più caserecci che professionali e che scelgono pitture fai – da – te.                                                  

Da un bel poco di anni è esploso il boom del total white. E’ qui dove gli architetti, i designer preferiscono lo smalto ad acqua com’è giusto che sia altrimenti la parete bianca dura “da Natale a S. Stefano”, come si dice in Puglia!

Ma usando uno smalto ad acqua specialmente di ottima qualità il rischio è di fare un disastro, perché lo smalto ad acqua mette in evidenza tutti i difetti del sottofondo e se non fai una buona preparazione alla base combini solo dei guai.

Qui si potrebbe aprire un mondo perché potrei parlarti per settimane intere spiegandoti come preparare la base, che materiali usare per fare un buon lavoro e darti tante informazioni importanti.

Invece  di solito gli imbianchini usano lo smalto che costa meno, perché ormai ti fanno i conti in tasca e quindi l’imbianchino di turno per prendere il lavoro o per guadagnare di più ricorre a queste alternative.

Tutti sono liberi di scegliere come lavorare e quali materiali utilizzare.

Anche io sono libero e ho i miei metodi. Infatti prima di arrivare ad usare un prodotto lo testo diverse volte, eseguo le mie verifiche, e se è OK dopo ripetute verifiche e applicazioni, continuo ad usarlo. Altrimenti, anche se c’è un minimo dettaglio che non mi convince… VIA!

Li ho provati anch’io questi prodotti scadenti e vi posso assicurare che il lavoro che ne vien fuori è pessimo come il prodotto stesso!

A proposito di rasatura e tinteggiatura… Oggi sto eseguendo una semplice tinteggiatura di una camera per ragazzi. Per me, anche un piccolo lavoro come questo è u’occasione di creatività e di esperienza e lo faccio con molto piacere. Ad un certo punto, mentre passavamo una mano di prodotto fissativo, il muro ha iniziato a fare tante bollicine. Io mi sono sorpreso, ma poi ho capito il perchè.

Vuoi sapere cosa è successo? La volta precedente era stato usato uno stucco in pasta di bassissima qualità. Per andare avanti nei lavori siamo andati ad eliminare questo problema che all’epoca non aveva dato nessun difetto sul momento. Ma è bastato andare a tinteggiare sopra per far emergere dei grossi problemi.

Il lavoro va valutato nel tempo perché al momento della consegna dei lavori sembra tutto perfetto, ma i problemi si presentano in un secondo momento. Soprattuto dopo che l’imbianchino ha finito il lavoro e in quel momento tu sei soddisfatto!

E’ proprio questo ciò che consiglio ai miei clienti, e prendo ad esempio questa casa  che era meglio se fosse rimasta con l’intonaco originale.

Quindi a volte è meglio passare una semplice pittura anche senza rasatura piuttosto che fidarsi di chi ti dice che ti fa la rasatura e poi ti rovina le pareti.

A volte ricevo telefonate di persone che vogliono farsi tinteggiare casa e la prima cosa che mi chiedono è: “Quanto chiedi al mq per rasare e pittare?”

Signori miei ma di cosa stiamo parlando?

Come si fa a dire un prezzo per telefono senza nessuna valutazione?

“Volevo sapere quanto si spende altrimenti è inutile che vediamo se il prezzo non mi va bene perdiamo solamente tempo”

Ovviamente nessuno vuole perdere tempo e io sono il primo ad avere rispetto del tempo degli altri e del mio.

Ma è anche vero che non si può fare una valutazione su una base del nulla: ho bisogno di capire in che condizioni sono i muri, i materiali che ti posso consigliare in base alle tue esigenze.

Cosa voglio dire con questo? Voglio dire che la professionalità, le doti naturali, la passione, la vena artistica (per chi ce l’ha), deve conoscere quante più cose possibili per avere un risultato sorprendente, e per avere risultati sorprendenti devi conoscere la materia prima, il trucco del come e perché usare un determinato prodotto e si deve semplicemente applicare a tutte le finiture che fai. In questo caso non avrai nessun problema, posso dormire tranquillo la notte.

E anche il mio cliente potrà farlo perché è tranquillo che tutto andrà per il verso giusto!

Il valore che il cliente ha per me…

Qual è il rapporto migliore tra Imbianchino e cliente per avere un lavoro Perfetto!

Che importanza ha il cliente per me che sono Imbianchino Perfetto?

Per me il cliente è colui che mi dà modo di esprimermi e di esaudire i miei desideri.

E allo stesso tempo io metto tutto il mio impegno, la mia passione, la mia professionalità e la mia esperienza per esaudire i suoi desideri!

La sua casa, i suoi sogni, i suoi sacrifici racchiusi in quattro mura, che sono la cosa più bella che una persona possa possedere: protezione, gioia, orgoglio, calore…

E io ho la fortuna (e la capacità, perché no?) di riuscire a capire il cliente, sapere come sogna la sua casa, le sue pareti e riuscire a realizzare quello che il suo cuore e la sua immaginazione gli suggeriscono.

Mi confronto spesso con i miei colleghi imbianchini. Spesso (non ho detto sempre!) gli imbianchini sono professionisti che si confrontano spesso con i loro clienti. E in cambio di un compenso per il loro lavoro trasformano le case dei loro clienti.

E per dare il miglior risultato possibile il nostro lavoro si basa sulla fiducia dei clienti nei nostri confronti.

Senza la fiducia è quasi impossibile lavorare. E’ come andar dal dentista e non fidarsi di lui. Come fai a rilassarti e permettergli di lavorare se non hai fiducia nella sua persona e nella sua professionalità?

A meno che tu stesso non sia dentista, non saprai mai se il tuo dentista ti sta curando bene o male. Tutta è una questione di fiducia. E di risultati, certo!

Sì, perché se il tuo dentista ti cura ma a te il dente dopo la cura fa ancora male, c’è qualcosa che non va…

E lo stesso è per qualunque altro professionista, compreso l’imbianchino!

Se vuoi affidarmi la tinteggiatura di casa tua, ti chiedo di fidarti di me. Perché ti garantisco i risultati e sono pronto a mettere per iscritto, con regolare contratto, ciò che ti prometto e ti garantisco.

Nessun altro imbianchino lo fa!

A volte capita di sentire (e vivere personalmente) storie di clienti che ti dicono: “Tu lavora, ti pagherò DOPO che avrai finito e SE il lavoro mi piacerà!”

E io capisco benissimo chi si comporta così. Proprio così, perché in giro ci sono imbianchini che non saprei come definire. E credimi: io di imbianchini me ne intendo, anche solo per il fatto che io lo sono da più di venti anni!

Questi imbianchini utilizzano materiali di fabbricazione cinese; non ho nulla contro la Cina e i cinesi, ma sono estremamente contrario a tutti i materiali scadenti, e spesso quelli cinesi lo sono!

Utilizzando materiali scadenti la conseguenza diretta è un lavoro fatto male, che dura poco tempo ma soprattutto nocivo per la tua salute!

Ed è questo il motivo per cui i clienti, che sono giustamente diffidenti, sono restii a pagare acconti importanti quando si tratta di far tinteggiare il proprio immobile!

100 euro di acconto e con quelli l’Imbianchino va a comprare il materiale. Ma io ti chiedo: con 100 euro che materiale potrai mai acquistare? Materiale scadente, ovviamente! Capisco quindi benissimo sia te che l’imbianchino.

Ma non condivido nessuno dei due comportamenti!

Non condivido il comportamento dell’imbianchino perché è da criminali utilizzare prodotti scadenti e tossici in casa delle persone, dove addirittura ci possono essere bambini.

E non condivido il comportamento del cliente perché non c’è fiducia. E senza fiducia non si va lontano. Questo è poco ma sicuro!

Ho voluto scrivere questo articolo sui clienti perché voglio ancora sottolineare quanto è importante un rapporto basato su serenità ed equilibrio, insieme alla fiducia.
Rapporti del genere mi spingono e mi motivano a portare avanti il mio lavoro con gioia ed entusiasmo da entrambe le parti e sono sicuro che il risultato sarà meraviglioso!

Quando scegli un’impresa non scegliere solo in base al prezzo.
Se ti basi principalmente su quello è normale che non farai altro che trovare difetti. Anche perché tu sai già, inconsciamente, che scegliendo quella impresa economica si possono presentare tanti problemi.
Di conseguenza avrai una vocina interna che continuerà a ripeterti: “Se ho pagato poco e non ho dato un acconto, un motivo ci sarà!”
E non farai altro che cercare i difetti, e visto che chi cerca trova, li troverai. E anche tanti!

Diversamente, quando si instaurano rapporti di fiducia reciproca, questo non avviene!

Quindi lavoriamo insieme per il bene comune e tutto sarà più bello! L’unione fa la forza!

Avere la presenza di un tecnico in cantiere: fino a che punto è indispensabile?

Scegliere il professionista giusto è fondamentale: leggi cosa è successo a me!

E’ molto facile trovare un tecnico in cantiere. Coordina i lavori e li segue dal punto di vista tecnico e organizzativo.

Inoltre questa figura ha il compito di capire l’esigenze del cliente e risolvere i problemi in modo intelligente e funzionale in modo da dare un riscontro positivo a tutte le persone coinvolte.

Se il tecnico porta avanti il suo lavoro in questo modo e ottiene il risultato per cui è stato chiamato… allora va tutto alla grande!

Ma capita che queste figure non sono in grado non solo di portare avanti i lavori, ma neppure di presentare una bozza di progetto dopo addirittura 45 giorni! Anche un bambino riuscirebbe!

E’ quello che è successo a me qualche giorno fa!

Arrivo in cantiere e trovo il tecnico, con la sua bella valigetta, la sua bella laurea e il suo bel sorriso.

Notavo che aveva difficoltà ma ovviamente l’ho lasciato fare perché, sai: lui è il tecnico!

Ma il mio istinto mi ha dato ragione. Ho notato che non sapeva come sistemare un bagno con lavabo e water e tutto l’occorrente per iniziare il lavoro.

Ma, con presunzione mi ha chiesto di iniziare da un divisorio in cartongesso tanto per far vedere alla committenza che i lavori erano iniziati e che dovevano finire nel più breve tempo possibile!

Per di più il tecnico ha cercato di sminuire il mio lavoro dicendo che non so quello che faccio.

Ma dimmi tu: si può iniziare dalla fine, cioè dalla costruzione dei divisori in cartongesso e poi proseguire con le demolizioni?

Non è più giusto demolire, pulire il cantiere, posizionare il cartongesso, posizionare l’impianto idrico ed elettrico e poi rifinire?

Allora cari signori siccome avete un pezzo di carta straccia che vi siete a malapena studiato e non sapete gestire un cantiere, se siete presuntuosi, come mai dopo 45 giorni ancora non siete in grado di dare via ai lavori per un’attività che deve assolutamente aprire al più presto?

Voglio ricordare a chi fa i lavori in casa o nelle attività commerciali, di fare molta attenzione a chi mettete a lavorare per voi, perché questi tizi possono nuocere gravemente alla salute!

Fidati di chi ci mette la faccia e l’unica cosa che vi dico è di fare attenzione a chi date i vostri soldi perché c’è tanto di quel marcio che solo chi conosce le fregature che stanno in giro vi può consigliare per capire.

Quindi abbiate prudenza e non vi soffermate solo ed esclusivamente sul prezzo più basso, perché poi dietro spesso c’è la fregatura.

Nessuno vi regala niente nel mondo egoistico che abbiamo di vivere oggi.

Vi dico questo perché ogni giorno sento persone che si lamentano dei tecnici, delle imprese che hanno messo a fare i lavori.

I professionisti: ci sono sappiateli cercare!

Imbianchino Perfetto, una bellissima storia nata venti anni fa.

L’imbianchino, come tanti artigiani, ha una storia lunghissima che merita di essere scoperta in maniera completa.

Assaporiamo ora questa particolare storia fatta di evoluzione continuativa.

L’imbianchino e l’artigiano italiano

Parlare di artigiani potrebbe portarci all’età della pietra: anche coloro costruivano oggetti rudimentali possono essere considerati come artigiani, visto che il loro compito era quello di costruire degli oggetti di utilizzo comune.

Ma trattandosi di un tempo assai remoto occorre parlare dei periodi maggiormente recenti, ovvero quelli dei primi anni dopo la nascita di Gesù Cristo.

In Italia, così come nel resto del mondo maggiormente civilizzato per quell’epoca, erano presenti tantissimi artigiani che col sudore della loro fronte si mettevano a disposizione dei cittadini per poter realizzare diversi oggetti quali porte e diversi altri.

La figura del fabbro e del falegname, di cui il massimo esponente dell’epoca è proprio Giuseppe ovvero il padre che crebbe il Figlio di Dio, era un instancabile falegname che realizzava articoli di ogni tipo per la popolazione, che lo venerava e rispettava.

Passarono gli anni ma questi professionisti del settore non cessarono di esistere: da padre in figlio, da maestro ad allievi, l’arte del sapere creare veniva tramandata di generazione in generazione e gli artigiani venivano considerati come delle vere e proprie persone indispensabili, seppur molti di loro vivevano una vita molto modesta fatta di stenti.

Dal Medioevo ai tempi moderni

L’artigiano, compreso l’imbianchino che si afferma proprio in questo periodo, riescono ad evolversi completamente.

Le nuove tecnologie del periodo, le scoperte del mondo esterno e altri elementi, come la ricerca raffinata di soluzioni sempre più concrete, non hanno fatto altro che rendere sempre più attivi e precisi questi particolari lavoratori.

In particolar modo le evoluzioni migliori si sono avute all’inizio del Novecento, visto che il Medioevo non vede progressi di grande caratura.

Nei tempi moderni nascono diversi strumenti quali tinte in polveri e macchinari adatti che hanno reso il mestiere dell’imbianchino migliore e maggiormente semplice da svolgere.
E grazie alla semplificazione del compito è stato possibile vedere anche dei miglioramenti del servizio in modo costante e assai piacevole.

Imbianchino 2.0 ed il web

Ovviamente occorre parlare anche dell’importanza assunta dal web, che ha permesso la realizzazione di siti che consentono agli imbianchi di presentarsi e di far conoscere tutti i loro servizi alla clientela in maniera completa e rapida.

Ogni singolo tipo di operazione svolta dagli imbianchini viene resa nota grazie al portale sul quale è possibile fare affidamento per conoscere tutto che riguarda l’azienda stessa.

Questa è la nuova era dell’artigianato, che si sta lentamente rilanciando in maniera prepotente e professionale al massimo.

L’imbianchino perfetto per davvero 

L’evoluzione fa nascere anche molte persone che non sono degne di essere definite imbianchini.

Artigiani improvvisati, aziende senza partita IVA e prezzi molto bassi per lavori pessimi non fanno di queste figure degli imbianchini.

Solo Imbianchino Perfetto conta dei vari e veri artigiani professionisti al massimo che garantiscono prestazioni eccezionali e risultati finali perfetti sotto ogni punto di vista.

Imbianchino Perfetto svolge lavori rapidi e ti permette di poter ottenere grossi sconti: se il lavoro ritarda, ogni giorno l’azienda ti rimborsa di cinquanta euro.

Pertanto potrai notare come la professionalità risulta essere al massimo e l’affidabilità pure, cosa che ti consente di avere una casa imbiancata in maniera perfetta sotto ogni punto di vista e senza nemmeno un errore.

Pittura decorativa, le nuove tendenze di Imbianchino Perfetto

Sono tanti coloro che sono alla ricerca di imbianchini che abbiano dal canto loro enorme professionalità.

Non si tratta di un qualcosa di molto comune ma coloro che si affidano a www.imbianchinoperfetto.it potranno avere a disposizione tecnici competenti e sempre aggiornati.

La pittura decorativa rientra in una delle varie lavorazioni che vengono garantite dagli imbianchini di questa azienda.

Una soluzione particolarmente vantaggiosa anche perché bisogna considerare che ci sono altre aziende che promettono di avere imbianchini ed operai esperti ma che in realtà non lo sono.

Questo vuol dire che non sempre affidarsi a imbianchini che permettono di risparmiare molto possa permettere di avere un risultato che sia effettivamente il più soddisfacente.

Anche perché può diventare problematico l’utilizzo di materiali poco adatti alle varie esigenze così come l’utilizzo di tecniche di lavorazione che non sono funzionali.

Ovviamente bisogna tenere in considerazione anche i tempi di consegna che molte aziende promettono in maniera scorretta: la professionalità di www.imbianchinoperfetto.it è legata alla possibilità di avere consegne in tempi onesti senza prendere in giro i clienti. 



Dunque è bene sottolineare come non sempre il risparmio vuol dire avere a disposizione la qualità.

Un servizio di primo livello viene promesso dagli imbianchini di www.imbianchinoperfetto.it.

Questo perché l’imbianchino per questa azienda è una vera e propria arte ed un artigiano di tutto rispetto. Ecco perché avere voglia di risparmiare non vuol dire poter puntare sempre su servizi di qualità e che soddisfino i clienti.

Ciò si ripercuote inevitabilmente anche sul budget familiare o anche di un ufficio: chi sceglie imbianchini poco professionali ha seri problemi nella resistenza della pittura.

Anche perché la pittura decorativa che viene messa a disposizione dagli imbianchini di www.imbianchinoperfetto.it è una possibilità importante per ottenere un risultato personalizzabile in base alle varie esigenze.

Tenendo in considerazione che tempi di consegna scorretti che vengono promessi dalle altre aziende creano problemi tecnici importanti.

Non sempre chi fa promesse false ha successo. 

La soluzione ideale per le persone che vogliono dare importanza alla professionalità e alla serietà degli imbianchini è www.imbianchinoperfetto.it.

Solo su questo portale si può avere a disposizione la serietà, competenza e professionalità di imbianchini artigiani di primo livello.

Nessun ritardo sulle consegne anche perché a disposizione dei clienti c’è un servizio di assistenza fatto proprio per seguire passo dopo passo qualsiasi tipo di lavoro.

Rivolgendosi a www.imbianchinoperfetto.it si può dire addio a quelle false promesse che molte altre aziende fanno.

Solo www.imbianchinoperfetto.it è un’azienda seria ed affidabile che vuole venire incontro alle richieste dei suoi clienti.

Nessuno vuole perdere la possibilità di contare su imbianchini artigiani che sapranno usare la pittura decorativa e molte altre tecniche.

Senza dimenticare che l’aggiornamento è una costante per i tecnici di www.imbianchinoperfetto.it: questo vuol dire che non solo i materiali di nuova generazione, ma anche tecniche moderne e che possano essere applicare nella maniera più rapida possibile.

Stucco Veneziano, perchè devi rivolgerti a Imbianchino Perfetto.

Sono sempre di più coloro che necessitano di personale competente a cui affidarsi per lavori domestici.

L’applicazione dello stucco veneziano è uno dei principali, anche perché si tratta di un’operazione che per avere successo deve essere svolta da veri e propri professionisti.

Un rivestimento per le mura che è allo stesso tempo un fondamentale elemento per la decorazione degli interni: ecco perché non bisogna sottovalutare la sua importanza.

Ma molto spesso le persone scelgono di affidarsi a coloro che promettono costi bassi e consegne in poco tempo.

Ecco perché è bene sapere che non tutti i tecnici permettono di avere un risultato soddisfacente e che venga incontro alle varie esigenze.

Basti pensare, ad esempio, a coloro che scelgono di far pitturare una parete o di utilizzare lo stucco veneziano come decorazione per la casa. Non tutti possono realizzare un lavoro su misura e che si a tutti gli effetti soddisfacente.

Bisogna sempre fare attenzione a coloro cui ci si affida in quanto si potrebbe avere così un ottimo risultato. Ovviamente nei tempi attuali in cui la crisi economica è evidente, non mancano coloro che cercano soluzioni poco costose.

Ma non sempre il rapporto qualità-prezzo risulta conveniente. Ecco perché ci si trova sempre più frequentemente a dover fare i conti con dei presunti tecnici ed imbianchini che in verità non hanno mai svolto questo lavoro in maniera seria.

Così come non mancano coloro che promettono consegne in tempi molto rapidi e che invece si rivelano biblici anche per la semplice verniciatura di una parete. Questo vuol dire che il cliente non si affiderà mai più a quell’imbianchino che non fa certo al suo caso.

Anche perché si crea un disagio di non scarsa importanza qualora una persona non riesca ad usufruire di un determinato ambiente per via dei lavori.

E come bisogna fare? La prima soluzione ideale è quella di affidarsi a chi ha fatto del lavoro di imbianchino una vera e propria vocazione come www.imbianchinoperfetto.it.

Si tratta di un portale dove si possono trovare i migliori esperti del settore che sapranno dare ottimi consigli.

Solo qui viene garantita una completa assistenza, anche considerando dei tempi di consegna onesti e che non sono eccessivi per le esigenze di coloro che ne hanno bisogno.

Anche perché solo con www.imbianchinoperfetto.it si ha la certezza di consegne con tempistiche reali e che non puntano solo ad accaparrarsi il cliente.

Senza dimenticare che solo qui si possono trovare imbianchini e tecnici che utilizzano materiali di nuova generazione, sfruttando anche delle tecniche innovative con cui mettere in atto lavori di primo livello.

Un’occasione conveniente perciò per avere a che fare con persone competenti e che sono in grado di svolgere il proprio lavoro in maniera efficiente e puntuale senza lasciare nulla al caso o all’approssimazione.

Nessun pericolo polvere nel momento in cui ci si affida a www.imbianchinoperfetto.it anche perché vengono allestite delle protezioni e coperture opportune.

Ovviamente un lavoro svolto a regola d’arte da imbianchini professionali potrebbe anche garantire un aumento notevole del valore dell’immobile col passare del tempo. Una caratteristica sicuramente molto vantaggiosa e che renderebbe appetibile qualsiasi ambiente vivibile.

La primavera è la stagione migliore per tinteggiare le tue pareti

Le tue pareti hanno bisogno di essere attentamente tinteggiate? 

Bene: non perdere tempo e contattaci visto che la primavera è la stagione migliore durante la quale effettuare questa particolare operazione.

Perché meglio la primavera?

La primavera risulta essere la stagione ideale per effettuare la tinteggiatura delle tue pareti in quanto, durante le altre stagioni, rischi solo di complicare la situazione e rendere impossibile il poter svolgere, in modo semplice, tale operazione.
Pensa all’estate: oltre al caldo devi fronteggiare anche il problema della tinta che si secca subito e che potrebbe, di conseguenza, lasciare dei segni che sono tutt’altro che piacevoli da vedere sulle pareti.
Se invece devi optare per l’inverno, sappi che tinteggiare potrebbe essere meno piacevole dato che, durante questa stagione, il freddo e l’umido potrebbero rendere impossibile il poter svolgere perfettamente questo lavoro.
Cerca quindi di puntare al massimo livello d’attenzione e scegli questa particolare stagione in maniera tale che, il risultato finale, possa essere piacevole come non mai ed in grado di farti ottenere un risultato perfetto sotto ogni punto di vista.
Avrai quindi diverse motivazioni per svolgere questo genere di operazione in modo attento e preciso senza che vi possano delle complicazioni che risultano essere tutt’altro che piacevoli da vivere.

A chi devi affidarti

Lascia perdere tutti coloro che si spacciano come ottimi imbianchini.
Troppo spesso si tende a cadere in tale trappola anche in primavera: durante questa stagione si rischia infatti di leggere di annunci di ditte che hanno proposte incredibili che risultano essere economicamente vantaggiose ma il cui risultato potrebbe essere tutt’altro che piacevole da vedere coi propri occhi.
Cerca quindi di evitare di finire in tale tipologia di trappola che risulta essere poco utile da vivere.
Devi invece cercare di puntare su un altro tipo di servizio che ti permette di poter riuscire a raggiungere un risultato finale altamente piacevole, cosa che non devi assolutamente sottovalutare.
Di conseguenza dovrai cercare di tenere gli occhi aperti: solo gli esperti sono in grado di farti ottenere il miglior tipo di soddisfazione veramente unica ed ovviamente sarà necessario puntare su L’imbianchino perfetto.

Cosa offriamo noi di Imbianchinoperfetto.it

Noi di Imbianchinoperfetto.it vi permette di ottenere il massimo livello di soddisfazione possibile sia in primavera che durante le altre stagioni.
Avrete la possibilità di notare come, il nostro team di addetti, vi consente di poter avere delle pareti perfetti e tinteggiate in maniera veramente unica, senza crepe e differenti tipologie di problematiche che rendono peggiore la vostra casa.
Il nostro staff risulta essere in grado di lasciarvi con una grandissima sensazione di piacere nel vedere la vostra casa precisa e perfetta: la tinteggiatura sarà eseguita in modo ottimo e preciso, soprattutto nella stagione primaverile.
Cambiare look alla vostra casa sarà piacevole come non mai, grazie a noi di Imbianchinoperfetto.it, che vi offriamo per davvero una tinteggiatura che sarà in grado di soddisfare ogni vostra richiesta particolare e classica.

Quale imbianchino scegliere per eseguire lavori di tinteggiatura?

Ti sei mai chiesto quali caratteristiche deve avere un imbianchino di cui ti puoi fidare?

Affidarsi ad un professionista per imbiancare casa o qualsiasi altro ambiente è la scelta migliore per ottenere un risultato impeccabile. Un professionista del settore oltre a conoscere materiali, superfici e tutti i trucchi del mestiere per eseguire piccoli restauri dei muri, è anche in grado di consigliare le soluzioni più adatte ad ogni stanza, parete, soffitto.

Non è sempre facile scegliere l’impresa o l’imbianchino giusti perchè la forte concorrenza porta a trovare offerte sempre più convenienti e professionisti che offrono interventi a prezzi stracciati, con il rischio però di ricevere consigli sbagliati, di affidarsi a chi non ha affatto esperienza di cantiere e conosce poco la professione dell’imbianchino.

Affidarsi ad artigiani, grossisti e distributori economici, ma poco professionali significa incappare in lavori mal eseguiti, tempi di consegna dilatati e costi che spesso lievitano rispetto ai preventivi iniziali.

E quindi lasceresti la tua casa in mano a persone incompetenti piuttosto che pretendere il meglio?

Imbianchino Perfetto

Imbianchino Perfetto è un sistema che garantisce i tempi di consegna preventivati ed una perfetta esecuzione dei lavori di tinteggiatura.

Secondo l’Imbianchino Perfetto “gli altri ritardano le consegne dei lavori perchè non sono precisi quanto noi”. Imbianchino Perfetto, infatti, è un team con esperienza che utilizza materiali di alta qualità e non si improvvisa imbianchino. Grazie ad una esperienza ultra ventennale nel settore delle finiture d’interni, Imbianchino Perfetto, è il consulente ideale per mantenere nel corso degli anni alto il valore del proprio immobile, evitando danni e assicurando ambienti sani e piacevoli da abitare.

I servizi offerti da Imbianchino Perfetto

Imbianchino Perfetto infatti:

– esegue interventi di isolamento acustico con sistema a cappotto rispettando le severe norme in materia di risparmio energetico,

– realizza opere in cartongesso grazie all’impiego di sofisticati materiali green di ultima generazione,

– garantisce pitturazioni anche di pregio e finiture altamente decorative in grado di rendere suggestivi ed esclusivi tutti gli ambienti,

– realizza rivestimenti in resina e microcemento.

Lo staff di Imbianchino Perfetto è magistralmente coordinato da Pasquale Annese che, grazie alla passione e all’elevato know how maturato nel settore, esegue lavori perfetti testimoniati dai numerosi feedback positivi che riceve dai clienti.

La filosofia aziendale di Imbianchino Perfetto si basa sulla puntualità delle consegne, sulla precisione dei lavori e su una continua evoluzione che va di pari passo con i cambiamenti delle tendenze e delle tecnologie. Oltre alla collaborazione con l’ingegnere Vito Pinto, lo staff è composto da Angelo e Luca, imbianchini  professionisti che con competenza, preparazione e tanto impegno soddisfano al meglio le esigenze di una clientela sempre più attenta.